cena Tag

corso di cucina finger food

13 apr Corso di cucina a Salerno: finger food

Corso di cucina a Salerno per sperimentare nuovi formati. Consigli e suggerimenti per preparare un pranzo o una cena confezionando veloci stuzzichini da mangiare in un sol boccone.

Finger food: corso di cucina a Salerno

Testeremo la creatività e lo stomaco, il palato e la fantasia, la voglia di scoprire sapori e un nuovo modo di assaggiarli. Nel nostro Corso di preparazione Finger Food a tema primaverile impareremo, in poco tempo, a comporre un aperitivo di 7 Finger Food per una cena romantica, un aperitivo fra amiche/amici o una serata da trascorrere a casa gustando nuove prelibatezze guardando la propria serie preferita.

Durante il corso prepareremo:

- Involtino di zucchina grigliata, pecorino e asparago
- Pomodoro ripieno di riso basmati all’amalfitana
- Bicchierino di mousse di ricotta, pesto di ortica e mandorle
- Crepes di ceci, pomodoro e basilico
- Polpettina di pollo alla curcuma, mayo di carote e anacardi
- Tartina integrale, patè di pomodori secchi, nocciole e menta
- Cubo di fragola, mousse di ricotta e limone

Al termine del corso l’aperitivo verrà degustato accompagnato da un calice di vino senza solfiti.

Impariamo a preparare finger food in provincia di Salerno

L’appuntamento con il Corso di cucina Finger Food è presso la sede della nostra Associazione “Humus – Alimentazione, benessere, spiritualità”.

Vi aspettiamo  il 13 aprile alle 18.00 a Cava de’ Tirreni in provincia di Salerno in corso Umberto I, 293.


Per avere maggiori informazioni e prenotare si può inviare un messaggio privato a Humus sulla nostra pagina Facebook, telefonare al numero 328 923 42 32 o scrivere a info@humusnaturadichef.it.

 

Read More
Cena Halloween a Salerno

23 ott Food Hunting: la cena sociale a caccia di ingredienti misteriosi

Cena sociale a caccia degli ingredienti misteriosi nella cucina dello chef. Cambia formula il nostro aperitivo “esperenziale” per dare maggiore spazio a ingredienti sani e genuini tutti da scoprire o riscoprire perché spesso dimenticati. Resta il clima da cena sociale, torna la qualità delle materie prime, aumenta il divertimento delle sfide all’ultimo morso.

Food Hunting: cene sociali in provincia di Salerno

Il tema principale delle cene di quest’anno sarà un gioco che vedrà i commensali destreggiarsi nella creazione di abbinamenti personali per provare a portare con un pizzico di creatività, la propria squadra alla vittoria. Ricerca degli ingredienti, caccia alle spezie, analisi dei sapori nascosti saranno al centro degli altri giochi che andranno a scandire le varie fasi della serata.

Con Halloween alle porte, protagonista principale sarà la zucca, con accostamenti classici ed innovativi che vi faranno amare questo ortaggio tanto versatile in cucina.

E cinque piatti a base di ingredienti di stagione provenienti in gran parte da produttori locali e fornitori di fiducia a fare da sfondo.

Tutti i partecipanti saranno divisi in due squadre e, tra una portata e l’altra, si sfideranno dimostrando le proprie abilità. Un dolce goloso chiude in bellezza la serata.

Cena con ingredienti d’autunno, Halloween in provincia di Salerno

Quest’anno abbiamo in serbo tante piccole sorprese che potrete scoprire entrando a far parte della nostra Associazione “Humus – Alimentazione, benessere, spiritualità”. Un’ottima occasione per scoprirle è partecipare alla prima edizione del nostro Food Hunting – Caccia al cibo.

Vi aspettiamo per Halloween il 26 ottobre alle 20.30 a Cava de’ Tirreni in provincia di Salerno presso la sede di Humus in corso Umberto I, 293.


Per avere maggiori informazioni e prenotare si può inviare un messaggio privato a Humus sulla nostra pagina Facebook, telefonare al numero 328 923 42 32 o scrivere a info@humusnaturadichef.it.

Cena sociale per Halloween a Salerno

Read More
cena mediterranea a firenze

03 lug Chef in trasferta a Firenze: cena vegetariana il 16 luglio tra sapori mediterranei e d’Oriente

Torniamo a Firenze con una tappa speciale di Chef in trasferta. Sbarcheremo nella città di Dante per dar vita a un appuntamento unico sospeso tra i sapori mediterranei caratteristici della Costiera Amalfitana e le contaminazioni con la cucina giapponese. Ad ospitarci, questa volta, ci sono i nostri amici italo-nipponici: Tomomi, partita da Osaka qualche anno fa per studiare a Firenze, e il “toscanaccio” Simone.

Chef in trasferta a Firenze: cucina mediterranea e sapori del Cilento

Come sempre protagonisti dei nostri piatti saranno le materie prime di stagione provenienti dagli orti del salernitano. Potremmo, però, stupirvi con interpretazioni mediterranee dei classici della cucina nipponica. Un connubio tutto da scoprire. E come sempre ci sarà spazio per mettersi alla prova con i nostri giochi di società a tema culinario. Abbiamo già pronte due novità pensate per la trasferta fiorentina. Vi aspettiamo sabato 16 luglio a Firenze per trascorrere una serata all’insegna del buon cibo e del divertimento.

 

Read More
menu romantico san valentino

10 feb A San Valentino il romanticismo si fa in due: il menu della cena di Humus

A San Valentino un modo unico e speciale di vivere il romanticismo: un solo tavolo per due persone, caminetto acceso, il top dell’equilibro tra gusto e benessere condito da tanta passione in due possibili opzioni con il menu rosso a base di pomodoro o il menu nero a base di cacao. E per rendere ancora più romantica e rilassata l’atmosfera della serata un massaggio ayurvedico per i due innamorati. Il prossimo 14 febbraio, per la cena di San Valentino, regalati un momento indimenticabile con Humus!

Menu rosso di San Valentino

  • Entrée: cialde al ketchup all’italiana
  • Antipasto: congee della passione
  • Primo: raviolo aperto al ragout di verdure e ricotta di bufala
  • Secondo: sformato di patate con cuore di pomodoro e insalata di radicchio e mele
  • Dolce: muffin veg marmellata di fragole e frutti rossi

Menu nero di San Valentino

  • Entrée: grissini al cioccolato aromatizzato origano e timo
  • Antipasto: caponata al cacao
  • Primo: ombelico di Venere 
  • Secondo: l’arancio e il marrone
  • Dolce: muffin veg marmellata di fragole e frutti rossi

Per prenotare puoi inviare un messaggio privato a Humus su Facebook o scrivere a fiore@humusnaturadichef.it.

Read More
cenaperdue_sanvalentino_humus

13 gen Cena per 2: un San Valentino romantico e speciale

Il calore del caminetto, una sala intima e raccolta nel cuore del centro storico di Cava de’ Tirreni e un menu personalizzato, realizzato col cuore dallo chef, sono gli ingredienti destinati a rendere un po’ più speciale del solito la cena di San Valentino, il prossimo 14 febbraio.

Un San Valentino per gli innamorati a Cava de’ Tirreni con Humus

Il 14 febbraio festeggiamo San Valentino, solo con pochi ospiti, lontano dalla folla, nella nostra sede a Cava de’ Tirreni con un menu che si può personalizzare con i piatti preferiti dagli innamorati e arricchire con i suggerimenti dello chef.

Per prenotare puoi inviare un messaggio privato a Humus su Facebook o scrivere a fiore@humusnaturadichef.it.

cena per due san valentino humus

Read More
albero natale humus natura di chef

23 dic Le ricette del menu vegetariano di Natale di Humus

Il corso di preparazione del menu vegetariano per la cena di Natale si è da poco concluso qui a Humus e, considerata la calorosa partecipazione dei nostri allievi che hanno seguito con passione e straordinaria abilità tutte le fasi della preparazione del menu, abbiamo deciso di condividere con voi le ricette per preparare le portate del nostro menu vegetariano che parte dalla tradizione della cucina napoletana per rinnovarla con le tecniche dell’alta cucina, unendo tradizione e innovazione.

Servirà un pizzico di organizzazione e un bel grembiule per creare i tre impasti base, da utilizzare per accompagnare le più classiche ricette di Natale (per esempio il brodo di gallina con la pasta fatta in casa, il calzone ripieno di broccoli o scarole e gli struffoli) oppure per proporli in abbinamento con le nostre versioni “alternative”, sempre rispettando la stagionalità delle materie prime e gli ingredienti del nostro territorio.

Contiamo di essere fonte d’ispirazione e vi aspettiamo qui a Humus, in Corso Umberto I, 293, a Cava de’ Tirreni (Salerno) a partire da gennaio per accompagnarvi con i nostri corsi, i laboratori e le cene sempre nel segno di un’alimentazione sostenibile e della condivisione della nostra filosofia legata al rispetto del territorio secondo gli insegnamenti dei nostri avi.cultura di un’alimentazione sostenibile

Le ricette del menu vegetariano di Natale tra tradizione e innovazione

Questo il menu vegetariano di Humus per la cena di Natale:

Maltagliati in brodo vegetale
Calzone integrale broccoli e scamorza
Struffoli


Maltagliati in brodo vegetale

Ingredienti per 4 persone:

per il brodo:
2 carote
¼ finocchio
½ bietola rossa
¼ verza
1 cipolla piccola ramata

Mondare e tagliare tutte le verdure ricordando che il senso da rispettare durante il taglio è quello in cui scorre la linfa dell’ortaggio stesso. Riscaldare un filo d’olio in un tegame alto per poi soffriggere tutte le verdure. Una volta ravvivato il colore aggiungere ghiaccio, aspettare che si sciolga e poi diluire con acqua quanto basta a seconda del tempo di preparazione di cui disponiamo.

per i maltagliati:
150 gr semola rimacinata di grano duro
1 presa di farina bramata per polenta
10 gr olio EVO
q.b. acqua e sale

Uniamo tutti i composti e li lavoriamo fino ad ottenere un impasto omogeneo e il meno possibile umido. Lasciamo riposare l’impasto coperto da pellicola per un oretta a bassa temperatura. Reimpastiamo leggermente e stendiamo la pasta dello spessore che desideriamo, l’ideale è 2-3 millimetri, ricordandoci di utilizzare molta farina durante la stesura per aiutare l’impasto stesso ad essere più maneggevole. Tagliare a piacimento e disporre su di un piano con molta semola fino all’essiccazione completa. Ricordando che il brodo dovrebbe evaporare per metà, per avere un buon risultato basta aggiungere un po’ più di verdure e salare solo quando caliamo la pasta.

Tempo di cottura: dipende dall’impasto… ASSAGGIATE!

menu vegetariano humus chef


 

Calzone integrale broccoli e scamorza

Ingredienti per 4 persone:

per l’impasto:
250 gr farina integrale con la crusca
50 gr di manitoba
6 gr di lievito bio + 1 cucchiaino di bicarbonato
3-5 gr di olio EVO
q.b. acqua
q.b. sale

Uniamo le farine il lievito e il bicarbonato, mescoliamo per poi aggiungere l’olio e pian piano l’acqua. Quando raggiungiamo una consistenza morbida ma asciutta aggiungiamo il sale e dopo un ultimo reimpasto “pirliamo” la nostra preparazione e la poggiamo in una bowl infarinata dopo aver praticato la croce per visionare la sua crescita. Lasciamo lievitare il tempo giusto (questo impasto deve crescere poco) e poi stendiamo la pasta fino ad uno spessore di circa 5-7 mm.

 per il ripieno:
250 gr di broccoli già puliti
4 spicchi di aglio
1 fetta di scamorza affumicata

Soffriggere l’aglio in poco olio, poi toglierlo dalla padella e porvici i broccoli. Saltare a fiamma medio-alta fino all’appassimento. Aggiungere poi il sale, abbassare la fiamma e coprire con coperchio. Cuocere per non più di 5-6 minuti. Affettare la scamorza a piacimento. Inserire gli ingredienti al centro di ½ del nostro impasto già steso, inumidire leggermente i bordi e chiudere il calzone. Per la decorazione abbiamo usato l’alga Spirulina pepe rosa e menta romana, ma potete scegliere ciò che meglio soddisfa il vostro genio. Adagiare il calzone in una teglia preferibilmente in terracotta o in vetro pirex ben oliata e cuocere in forno a 170° per circa 20 minuti. Per capire meglio se l’impasto è pronto, non dimenticate di usare i vostri sensi quali vista, olfatto e tatto. Nel caso non dovesse bastare potete sempre lasciare un lembo di impasto a parte ed assaggiare quello per controllare la cottura di tutta la preparazione.

menu vegetariano vigilia natale humus


 Struffoli

Ingredienti per 8 persone:

500 gr farina tipo “00”
3 uova medie (ricordate che il primo numero del codice stampato sulle uova deve essere 0 o 1 per garantirci una certa qualità del prodotto)
1 tuorlo
30 gr di olio EVO
3 cucchiai di sciroppo d’acero
2 bicchierini di limoncello
1 limone ed una arancia (per le zest)
2 cucchiaini rasi di bicarbonato
q.b. acqua

Mescoliamo tutti gli ingredienti in una bowl ricordando che vanno unite prima tutte le parti solide e poi quelle liquide, partendo dalla più densa fino all’acqua. Una volta raggiunta la consistenza desiderata diamo una forma tonda al nostro impasto, copriamo con pellicola e lasciamo riposare per 15-20 minuti. Una volta trascorso il tempo di riposo creiamo dei piccoli salsicciotti della grandezza preferibilmente di un dito e li tagliamo poi a dadini di 1 cm per uno. Questo tipo di taglio garantirà un risultato croccante all’esterno e morbido all’interno. Una volta tagliati disponiamo su di un piano con abbondante farina. Per la frittura riscaldiamo in un tegame l’olio d’oliva o in alternativa quello di arachidi stando attenti a non far raggiungere il punto di fumo agli stessi (in questo caso l’olio diventa tossico e va cambiato). La temperatura ideale per questo tipo di frittura è intorno ai 170°, cercando di  scolare gli struffoli appena iniziano ad assumere la classica doratura. Per la guarnizione abbiamo lasciato libera scelta all’intuito e alla disponibilità della dispensa. Immancabile è sicuramente il miele (personalmente amo il castagno, la melata d’abete o il tiglio) e le zest (scorzette) di limone. Ma non dimentichiamo che sono fantastiche anche le frutte essiccate o la granella di caffè.

impasti menu natale veg humus struffoli

 

Read More
corso preparazione menu vegetariano di Natale

30 nov 21 dicembre: corso di preparazione e assaggio del menu vegetariano di Natale

Humus vi propone un corso rapido, quasi uno speed-date con lo chef, per stupire i vostri ospiti durante le prossime festività natalizie affiancando o, addirittura, sostituendo le pietanze classiche con un menu vegetariano che parte dalla tradizione della cucina napoletana per rinnovarla con le tecniche dell’alta cucina.

Humus questo Natale vuole darvi la possibilità di vivere un’esperienza diversa dal solito e contemporaneamente insegnarvi come innovare del tutto o solo in parte il classico menu del 25. Per fare questo abbiamo diviso la data in due momenti in cui sarà possibile prima imparare – e poi assaggiare – come riuscire a stupire ospiti e familiari pur rimanendo tra le mura di casa e rispettando le tradizioni dei nostri avi.

Percorrendo la linea delle preparazioni natalizie creeremo tre impasti differenti che potranno essere utilizzati per accompagnare le più classiche ricette natalizie, come il brodo di gallina o gli struffoli “della nonna”, essere fonte di ispirazione per sperimentare qualcosa di nuovo oppure essere riprodotti fedelmente grazie alle ricette apprese durante il corso.

Il corso di preparazione del menu vegetariano della cena di Natale

Questo il menu vegetariano per la cena di Natale che impareremo a preparare durante il corso:

Maltagliati in brodo vegetale
Calzone muschiato con broccoli e scamorza
Struffoli al miele di castagno, agrumi e caffè

Il corso si terrà domenica 21 dicembre dalle 18.00 alle 20.00 presso la sede di Humus in Corso Umberto I, 293, Cava de’ Tirreni (Salerno). 

A seguire, alle 21.00, sarà possibile assaggiare quanto cucinato durante il corso dallo chef e dagli allievi.

Si potrà  partecipare ad entrambi i momenti (preparazione e assaggio) o soltanto al secondo (assaggio) semplicemente prenotandosi e scegliendo quale modalità fa più al caso vostro. Chi parteciperà ad entrambi riceverà, oltre alle dispense del mini corso, anche un piccolo regalo in stile Humus.

Contattateci per prenotazioni e informazioni.

Read More